Prevenzione e cura

L’Odontostomatologia Veterinaria si occupa della salute del cavo orale del cane e del gatto. Comprende procedure di routine quali la detartrasi e l’estrazione dei denti da latte residui e tecniche chirurgiche più complesse come l’asportazione di neoplasie che coinvolgono tessuti molli ed ossei del cavo orale, riduzione di fratture della mascella e della mandibola, lussazione dell’articolazione temporo-mandibolare, palatoschisi, etc.

Norme Igieniche:

  • -E’ buona norma educare i nostri animali domestici ad una regolare pulizia del cavo orale sin dai primi mesi di vita. L’utilizzo giornaliero di un piccolo spazzolino da denti consente di rimuovere meccanicamente l’accumulo di placca ritardando così l’insorgenza del tartaro (placca mineralizzata); quest’azione verrà potenziata se associata all’uso periodico di prodotti che igienizzano la cavità orale. La prevenzione si basa inoltre su regolari visite mediche dal proprio veterinario che valuterà lo stato del cavo orale del cane e del gatto.
  • -Una cattiva igiene orale può portare a gengivite con accumulo di placca e tartaro; la presenza di questi ultimi determina alitosi e difficoltà nella masticazione fino, nei casi più gravi, alla caduta dei denti e formazione di fistole oronasali. La detartrasi, cioè l’eliminazione meccanica di placca e tartaro, viene eseguita in anestesia generale con un apposito strumento (ablatore) che frammenta il tartaro. Si provvede poi alla lucidatura dei denti.
  • – Le estrazioni dentali si possono rendere necessarie in corso di numerose alterazioni a carico del cavo orale quali le malattie parodontali, carie, fratture dentali, denti decidui persistenti, malocclusione traumatica ecc. La procedura prevede la lussazione ed estrazione del dente dal suo alveolo osseo ed eventuale creazione di un lembo mucoperiostale (tecnica chirurgica). L’estrazione richiede l’anestesia generale del paziente con intubazione oro-tracheale. Solitamente non è necessario un ricovero post-operatorio. La terapia medica è a base di analgesici-antifiammatori, antibiotici e gel disinfettante (clorexidina) da applicare nel cavo orale del paziente